Marcel Breuer

CREAZIONI

a partire da €1396
a partire da €195
a partire da €189
a partire da €130

BIOGRAFIA

Architetto e designer, nasce a Pécs in Ungheria nel 1902 e muore a New York nel 1981. Studente alla Bauhaus
dal 1920 al 1924, si forma nel laboratorio di falegnameria dove supera il secondo esame di apprendistato (1924).
Lavora alla Bauhaus come docente dall’aprile del 1925 all’aprile del 1928
dove dirige il laboratorio del mobile. Numerosi i progetti di mobili; del 1925 è la sua prima sedia in tubi
d’acciaio. Cura diversi arredamenti di interni; fra cui quelli per gli edifici del Bauhaus a Dessau (1925/26)
e per l’abitazione di Piscator a Berlino nel 1927.
Dal 1928 è libero professionista a Berlino dove progetta mobili, cura arredamenti per interni e allestisce esposizioni.
Nel 1932 realizza il suo primo edificio (Haus Harnischmacher). Dal 1935 al 1937 lavora a Londra come architetto
in collaborazione con F.R.S. Yorke. A partire dal 1937 è docente di architettura alla Harvard University
(Cambridge/Mass. U.S.A.). Conduce uno studio di architettura con Gropius dal 1938 al 1941. Si trasferisce a
New York nel 1946.
L’anno seguente progetta e costruisce la sua abitazione privata a New Canaan (Connecticut). Da allora seguono
numerosi altri progetti architettonici, fra cui il Museo Whitney a New York. Nel 1952, con Pier Luigi Nervi e
Bernhard Zerfhuss partecipa anche alla realizzazione del Palazzo dell’UNESCO a Parigi. Nel 1956 apre a New York
lo studio “Marcel Breuer and Associates”. Con i mobili in tubi d’acciaio, da lui ideati a partire dal 1925, e
con i suoi arredi Marcel Breuer ha contribuito a porre le basi di una nuova, moderna cultura abitativa. Breuer viene
considerato uno tra i più importanti designer e architetti arredatori del Novecento.

WhatsApp chat Contattaci con WhatsApp